Piano Triennale dell’Offerta Formativa

 

Dal P.O.F. al P.T.O.F.
Dal Piano dell’Offerta Formativa al Piano Triennale dell’Offerta Formativa

Fin dal 1999, con l’entrata in vigore dell’Autonomia Scolastica ogni Istituto elaborava, approvava e divulgava il Piano dell’Offerta Formativa,  P.O.F.: si trattava di un documento che definiva le linee programmatiche generali del servizio offerto dall’Istituto e sul quale si fondava l’impegno educativo-didattico della comunità scolastica. Tale P.O.F, elaborato dal Collegio dei Docenti, era un documento annuale prevalentemente didattico, in cui venivano esplicitate la programmazione delle scelte culturali, formative e didattiche, la progettazione di ogni attività curricolari ed extra-curricolare, la pianificazione della vita interna dell’Istituto.
Con la legge n. 107/2015, gli Istituti scolastici di ogni ordine e grado sono tenuti alla redazione del Piano della Offerta Formativa di durata triennale 2016/2019, il P.T.O.F. Si tratta di un documento, non solo di programmazione didattica, ma anche di pianificazione delle strategie organizzative e gestionali dell’intera scuola e di previsione dei diversi fabbisogni: risorse umane, attrezzature, spazi e materiali . Grazie all’elaborazione del Rapporto di Autovalutazione (RAV), ogni Istituto scolastico ha individuato le priorità, le criticità da migliorare, le aree di intervento, concretizzandoli poi in traguardi da raggiungere attraverso il perseguimento degli obiettivi di processo. Quindi, tenuto conto dell’analisi contenuta nel Rapporto di Autovalutazione, il Collegio dei docenti dell’Istituto pianifica il P.T.OF.
Il Collegio dei docenti dell’ Istituto “Buontalenti” ha definito e approvato il proprio Piano Triennale dell’Offerta Formativa 2016/2019, seguendo le indicazioni dell’Atto di Indirizzo della Dirigenza, partendo dall’analisi delle criticità emerse nel Rapporto di AutoValutazione, elaborando un Piano di Miglioramento in cui sono stati progettati gli interventi di miglioramento, integrando i progetti previsti per l’attività didattica ed extradidattica, selezionando e organizzando tutte le informazioni relative alla didattica, alla gestione e organizzazione dell’intero Istituto. La progettualità è alla base dell’agire di ogni persona, ed ancor di più di quei soggetti che operano all’interno di una comunità. La progettualità non costituisce una competenza riservata solo al Dirigente Scolastico e a pochi Collaboratori. Una scuola che funziona è quella in cui tutti coloro che vi partecipano, operano con consapevolezza, si sentono parte di un meccanismo ben regolato, condividono finalità, obiettivi e strategie e comunicano in maniera efficace i risultati sia individuali che collettivi….. leggi tutto

PIANO TRIENNALE DELL’OFFERTA FORMATIVA 2016-2019    pdf

>>> ALLEGATO 1         FUNZIONI STRUMENTALI – COMMISSIONI REFERENTI – RESPONSABILI – CAPO       DIPARTIMENTI – COORDINATORI – COMITATO SCIENTIFICO

>>> ALLEGATO 2         REGOLAMENTO DI ISTITUTO

>>> ALLEGATO 3         REGOLAMENTO DI DISCIPLINA

>>> ALLEGATO 4         REGOLAMENTO DELLA PALESTRA

>>> ALLEGATI 5-6-7   REGOLAMENTI LABORATORI ACCOGLIENZA INFORMATICA CUCINA SALA-BAR

>>> ALLEGATO 8         REGOLAMENTO VIAGGI D’ISTRUZIONE

>>> ALLEGATO 9         LINEE GUIDA PER LA VALUTAZIONE DEGLI ALUNNI STRANIERI

>>> ALLEGATO 10       PROGETTI

>>> ALLEGATO 11       SPORTELLO DI COUNSELING

>>> ALLEGATO 12      ORGANIGRAMMA

 

ALTERNANZA SCUOLA-LAVORO    pdf

COMITATO DI VALUTAZIONE    pdf

PIANO FORMAZIONE DEL PERSONALE 2016-2019    pdf

PIANO ANNUALE PER L’INCLUSIONE 2015-2016  pdf

PATTO EDUCATIVO DI CORRESPONSABILITA’    pdf

PIANO DI MIGLIORAMENTO 2017    pdf

RAPPORTO DI AUTOVALUTAZIONE 2015-2016     pdf